Blastula scarnoduo Lingue di Fuoco

BLASTULA.scarnoduo

Presenta

Lingue di Fuoco

Progettato, prodotto e arrangiato da
Monica Demuru e Cristiano Calcagnile
in collaborazione con Festival delle Colline di Poggio a Caiano, Centro per L'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato e Ambria Jazz Festival. 

Registrato da Marco Posocco e Cristiano Calcagnile
presso "Nibiru station", Milano tra Aprile 2011 e Marzo 2012.

Mix e produzione del suono Marco Posocce e Cristiano Calcagnile,
presso "Nibiru station" e "Action mobile" tra Gennaio e Aprile 2012.

Masterizzato da Maurizio Giannotti presso "Newmastering studio" Milano il 30 Aprile 2012

Arrangiamenti di Cristiano Calcagnile e Monica Demuru,
eccetto: "Four woman", "Mississippi goddam", "Negra presuntuosa" che sono di Cristiano Calcagnile; "Oceania" co-arrangiata con Xabier Iriondo.
"Children of the night", "Atra da porta", "Dancing barefoot" e "Mississippi goddam" hanno avuto il prezioso contributo degli ospiti
Gabrio Baldacci, Roberto Cecchetto, Lorenzo Corti, Gianluca Petrella.

Concept Monica Demuru
Produzione artistica Cristiano Calcagnile
Fotografie e décor Gianluca Moro
Graphic design Blastula


La Voce è aria incandescente che da un corpo scaturisce fremendo. Densa come lava. Tende a ritornare aria, fuoco.

Può incenerire. Ma Le Grandi Voci premono per farsi ricantare e BLASTULA.scarnoduo interpreta l'eco di alcune. È la ferita o la gioia a renderle incandescenti, la consapevolezza del proprio tempo o l’estraneità, la frustrazione o la ribellione. Voci che osservano.

Per Lingue di Fuoco Calcagnile e Demuru desideravano far respirare l'armonia della forma canzone accanto alle precedenti propensioni ritmico-rumoriste del duo. Ecco l'apertura alle chitarre. Baldacci, Cecchetto, Corti, Iriondo. corde di metallo, di budello, corde vocali. la trascendenza nella voce femminile come tema. Petrella ha dato il suo suono concorde in una traccia (trombone a corde?), un'altra folata rovente.


Blastula.scarnoduo

Blastula è il nome dell’embrione animale in una delle fasi di suddivisione interna. Non più bicellulare non ancora organismo completo.

Blastula è anche il nome del duo fondato nel 2006 da Cristiano Calcagnile (batterista, percussionista e compositore) e Monica Demuru (vocalist performer e drammaturgo) col quale i due propongono un percorso sonoro multilinguistico con una particolare attenzione alle relazioni tra scrittura e improvvisazione, drammaturgia e suono puro.

segui blastula su facebook



BLASTULA.scarnoduo

Presents

Lingue di Fuoco (Tongues of Fire)

Conceived & produced by
Monica Demuru and Cristiano Calcagnile
jointly with Poggio a Caiano's Festival delle Colline, Prato's Centro per L'Arte Contemporanea Luigi Pecci and Ambria's Jazz Festival.  

Recorded by Marco Posocco and Cristiano Calcagnile at “Nibiru station”, Milan, between April 2011 and March 2012. Mix and sound production by Marco Posocco and Cristiano Calcagnile at "Nibiru station" and "Action Mobile", between January & April 2012. Mastered by Maurizio Giannotti in "Newmastering studio" Milano on April 30th, 2012.

Arrangiaments by Cristiano Calcagnile & Monica Demuru, exept for “Four woman”,”Mississippi Goddam”, “Negra presuntuosa” by Cristiano Calcagnile;"Oceania" co-arranged with Xabier Iriondo.
"Children of the night", "Atras da porta", “Dancing barefoot” and “Mississippi Goddam” have had a valuable contribution by the guests
Gabrio Baldacci, Robero Cecchetto, Lorenzo Corti and Gianluca Petrella.

Concept by Monica Demuru
Artistic production by Cristiano Calcagnile
Photo and décor by Gianluca Moro
Graphic design by Blastula
Realized by Cristiano Calcagnile


Voice is white-hot air that flows quivering from a body, as dense as lava. It tends to go back to air, fire. It can incinerate. Great Voices, however, urge to be re-sung and BLASTULA interprets the echo of some. Wounds or joy make them white-hot, the awareness of their times or their extraneousness to it, their frustration or rebellion. Voices observing.

In Lingue di Fuoco, Calcagnile and Demuru wished to allow space to the harmony of the forma canzone alongside their former rhythmical and noise oriented approach; thus the involvement of guitars. Baldacci, Cecchetto, Corti, Iriondo. Metal strings, gut strings, vocal chords. The Transcendence in the feminine voice as the theme. Petrella gave his concordant sound on a track (trombone strings?), another red-hot blast.



Blastula.scarnoduo

Blastula is the name of the animal embryo in one of its internal subdivision phases. Not a two-cell organism any more, not a completed organism yet. Blastula is also the name of the duo founded in 2006 by Cristiano Calcagnile (drummer, percussionist and composer) and Monica Demuru (vocalist performer and playwright) that pursues a multilingual sonic path, with particular attention to the relationship between writing and improvisation, drama and pure sound.

segui blastula su facebook